Quanto finanzia

Richiesta minima
Richiesta massima
800.000,00 €

Descrizione del Bando

L’Ecosistema iNEST prevede l'attuazione di bandi a cascata per sostenere progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale attraverso l'erogazione di opportuni finanziamenti.
L’obiettivo è raggiungere imprese fortemente interessate a introdurre innovazioni significative in relazione a prodotti, processi o servizi, che saranno quindi destinatarie di
• Sostegno finanziario (FSTP o cascade funding) con l'obiettivo di raggiungere risultati specifici, di solito nell’ambito dell’innovazione digitale.
La progettualità espressa è orientata verso dimensioni e livelli di maturità tecnologica (TRL) elevati, con uno spostamento dalla ricerca industriale all’innovazione più prossima al mercato.

Gli investimenti, per la parte ammessa all’agevolazione, devono essere realizzati e/o ascritti nella/alla unità locale dell’impresa beneficiaria regolarmente censita presso la CCIAA, localizzata nel territorio dell’Ecosistema iNEST.
A tal proposito, si precisa che il territorio dell’Ecosistema iNEST è comprensivo della Regione Friuli-Venezia Giulia, della Regione Veneto e delle Province Autonome di Bolzano e Trento.
Per i soli progetti in collaborazione, un beneficiario non avente sede nel territorio dell’Ecosistema iNEST secondo quanto sopra definito può eccezionalmente ricevere finanziamenti se oltre ai requisiti previsti per la richiesta di agevolazione sono verificate le seguenti condizioni:

  1. gli investimenti, per la parte ammessa all’agevolazione, sono realizzati e/o ascritti nella/alla unità locale dell’impresa beneficiaria regolarmente censita presso la CCIAA, localizzata nel territorio nazionale;
  2. non svolge il ruolo di capofila;
  3. la sua partecipazione è essenziale per la realizzazione del progetto (ad esempio a causa di competenze eccezionali, accesso a know-how unico, accesso a infrastrutture di ricerca, accesso a particolari ambienti geografici, possibilità di coinvolgere partner chiave nei mercati emergenti, accesso ai dati, ecc.) a insindacabile giudizio della Commissione di Valutazione sulla base della documentazione fornita dai proponenti.

A chi si rivolge

Possono richiedere le agevolazioni di cui al Bando i seguenti soggetti:
• le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) che concorrono in modalità singola o collaborativa con altre imprese, aventi i parametri dimensionali di cui all’allegato I del REG (CE) n. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008 (Regolamento generale di esenzione per categoria) in GUUE L 214 del 9.8.2008;
• le Grandi Imprese (GI) in modalità singola o collaborativa a condizione che persista il requisito di collaborazione con almeno una MPMI;
• Gli Organismi di Ricerca (OdR), come definiti ai sensi del punto 1.3 lettera (ff) della nuova Disciplina RSI di cui alla comunicazione C(2022) 7388 del 19 Ottobre del 2022, sia pubblici che privati possono partecipare come beneficiari esclusivamente ai progetti in collaborazione e ciascun ODR non potrà sostenere singolarmente meno del 10% del costo ammissibile di progetto; il costo sostenuto dall’insieme degli ODR partecipanti al progetto non potrà essere complessivamente maggiore del 30% del costo ammissibile di progetto.
Ogni impresa all’interno del raggruppamento può sostenere al massimo il 70% del costo totale ammissibile di progetto.

Spese Ammissibili

a. spese di personale specificamente destinato a realizzare il progetto - secondo i Costi Standard previsti in base al profilo della risorsa impiegata;
b. costi indiretti - determinati forfettariamente pari al 15% dei costi diretti ammissibili per il personale, in base a quanto stabilito dall’art. 54, lettera b), del Regolamento (UE) 2021/1060, come richiamato dall’art. 10, comma 4, del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121, convertito con modificazioni in Legge 9 novembre 2021, n. 156;
c. costi amministrativi, a copertura dei soli costi di auditor/revisori esterni condotto da personale indipendente e specializzato, iscritti nel registro dei revisori legali che certifichi le spese sostenute e i rendiconti, nel rispetto delle norme comunitarie e delle procedure di revisione in essere, mediante una relazione tecnica unitamente ad attestazione rilasciata in forma giurata e con esplicita dichiarazione di responsabilità. I costi della suddetta voce saranno rendicontati a costi reali e non potranno essere superiori al 10% del costo del personale;
d. costi per servizi di consulenza specialistica, purché essenziali per l’attuazione del progetto, tra cui spese di ricerca esterna contrattuale affidate a OdR non Affiliati al progetto iNEST. I servizi in oggetto devono essere utilizzati esclusivamente ai fini dell'attività di ricerca e/o sviluppo di progetto e non di supporto al progetto (es. attività di management, rendicontazione, altro), e sono ammissibili nel limite massimo del 20% dei costi totali ammessi per ciascun partner. I servizi in oggetto devono essere attivati alle normali condizioni di mercato e non comportare elementi di collusione;
e. costi per spese per materiali, forniture e prodotti analoghi, direttamente imputabili all'attività di progetto.

Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige

Specifiche

Dotazione:
1.649.507,18 €
Scadenza: 
8 luglio 2024
Minimo: 
Massimo:
800.000,00 €

Vorresti assistenza per applicare?

Puoi richiedere un preventivo cliccando il bottone qui sotto

Inviato!
Grazie mille, ci metteremo in contatto con te il prima possibile
Oops! Something went wrong while submitting the form.
664f0b4ea7d2690fb461902b

iNest - Spoke 3 - Territori del Nord-Est

Specifiche

Codice:
CoiN1225
Dotazione:
1.649.507,18 €
Scadenza: 
8 luglio 2024

Quanto finanzia

Richiesta minima

Richiesta massima

800.000,00 €

Fondo Perduto

80

%

Questo bando, fa per te? 

Affidati al nostro team di esperti per vincere questo bando! 

Inviato!
Grazie mille, ci metteremo in contatto con te il prima possibile
Oops! Something went wrong while submitting the form.
664f0b4ea7d2690fb461902b

Descrizione del Bando

L’Ecosistema iNEST prevede l'attuazione di bandi a cascata per sostenere progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale attraverso l'erogazione di opportuni finanziamenti.
L’obiettivo è raggiungere imprese fortemente interessate a introdurre innovazioni significative in relazione a prodotti, processi o servizi, che saranno quindi destinatarie di
• Sostegno finanziario (FSTP o cascade funding) con l'obiettivo di raggiungere risultati specifici, di solito nell’ambito dell’innovazione digitale.
La progettualità espressa è orientata verso dimensioni e livelli di maturità tecnologica (TRL) elevati, con uno spostamento dalla ricerca industriale all’innovazione più prossima al mercato.

Gli investimenti, per la parte ammessa all’agevolazione, devono essere realizzati e/o ascritti nella/alla unità locale dell’impresa beneficiaria regolarmente censita presso la CCIAA, localizzata nel territorio dell’Ecosistema iNEST.
A tal proposito, si precisa che il territorio dell’Ecosistema iNEST è comprensivo della Regione Friuli-Venezia Giulia, della Regione Veneto e delle Province Autonome di Bolzano e Trento.
Per i soli progetti in collaborazione, un beneficiario non avente sede nel territorio dell’Ecosistema iNEST secondo quanto sopra definito può eccezionalmente ricevere finanziamenti se oltre ai requisiti previsti per la richiesta di agevolazione sono verificate le seguenti condizioni:

  1. gli investimenti, per la parte ammessa all’agevolazione, sono realizzati e/o ascritti nella/alla unità locale dell’impresa beneficiaria regolarmente censita presso la CCIAA, localizzata nel territorio nazionale;
  2. non svolge il ruolo di capofila;
  3. la sua partecipazione è essenziale per la realizzazione del progetto (ad esempio a causa di competenze eccezionali, accesso a know-how unico, accesso a infrastrutture di ricerca, accesso a particolari ambienti geografici, possibilità di coinvolgere partner chiave nei mercati emergenti, accesso ai dati, ecc.) a insindacabile giudizio della Commissione di Valutazione sulla base della documentazione fornita dai proponenti.

A chi si rivolge

Possono richiedere le agevolazioni di cui al Bando i seguenti soggetti:
• le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) che concorrono in modalità singola o collaborativa con altre imprese, aventi i parametri dimensionali di cui all’allegato I del REG (CE) n. 800/2008 della Commissione del 6 agosto 2008 (Regolamento generale di esenzione per categoria) in GUUE L 214 del 9.8.2008;
• le Grandi Imprese (GI) in modalità singola o collaborativa a condizione che persista il requisito di collaborazione con almeno una MPMI;
• Gli Organismi di Ricerca (OdR), come definiti ai sensi del punto 1.3 lettera (ff) della nuova Disciplina RSI di cui alla comunicazione C(2022) 7388 del 19 Ottobre del 2022, sia pubblici che privati possono partecipare come beneficiari esclusivamente ai progetti in collaborazione e ciascun ODR non potrà sostenere singolarmente meno del 10% del costo ammissibile di progetto; il costo sostenuto dall’insieme degli ODR partecipanti al progetto non potrà essere complessivamente maggiore del 30% del costo ammissibile di progetto.
Ogni impresa all’interno del raggruppamento può sostenere al massimo il 70% del costo totale ammissibile di progetto.

Spese Ammissibili

a. spese di personale specificamente destinato a realizzare il progetto - secondo i Costi Standard previsti in base al profilo della risorsa impiegata;
b. costi indiretti - determinati forfettariamente pari al 15% dei costi diretti ammissibili per il personale, in base a quanto stabilito dall’art. 54, lettera b), del Regolamento (UE) 2021/1060, come richiamato dall’art. 10, comma 4, del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121, convertito con modificazioni in Legge 9 novembre 2021, n. 156;
c. costi amministrativi, a copertura dei soli costi di auditor/revisori esterni condotto da personale indipendente e specializzato, iscritti nel registro dei revisori legali che certifichi le spese sostenute e i rendiconti, nel rispetto delle norme comunitarie e delle procedure di revisione in essere, mediante una relazione tecnica unitamente ad attestazione rilasciata in forma giurata e con esplicita dichiarazione di responsabilità. I costi della suddetta voce saranno rendicontati a costi reali e non potranno essere superiori al 10% del costo del personale;
d. costi per servizi di consulenza specialistica, purché essenziali per l’attuazione del progetto, tra cui spese di ricerca esterna contrattuale affidate a OdR non Affiliati al progetto iNEST. I servizi in oggetto devono essere utilizzati esclusivamente ai fini dell'attività di ricerca e/o sviluppo di progetto e non di supporto al progetto (es. attività di management, rendicontazione, altro), e sono ammissibili nel limite massimo del 20% dei costi totali ammessi per ciascun partner. I servizi in oggetto devono essere attivati alle normali condizioni di mercato e non comportare elementi di collusione;
e. costi per spese per materiali, forniture e prodotti analoghi, direttamente imputabili all'attività di progetto.

Dettagli fondo perduto

Intensità massima di contributo alla spesa:

  • Organismi di Ricerca
    a. Ricerca industriale: 100%
    b. Sviluppo sperimentale: 100%
  • Micro e piccola impresa
    a. Ricerca industriale: 80%
    b. Sviluppo sperimentale: 60%
  • Media impresa
    a. Ricerca industriale: 75%
    b. Sviluppo sperimentale: 50%
  • Grande impresa
    a. Ricerca industriale: 65%
    b. Sviluppo sperimentale: 40%
Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige
Scarica la scheda

CoiN1225

Specifiche

Dotazione:
Disponibile per tutti i piani pro
Scadenza: 
8 luglio 2024

Quanto finanzia

Richiesta minima:
Disponibile per tutti i piani pro
Richiesta massima:
Disponibile per tutti i piani pro

Questo bando, fa per te? 

Affidati al nostro team di esperti per vincere questo bando! 

Inviato!
Grazie mille, ci metteremo in contatto con te il prima possibile
Oops! Something went wrong while submitting the form.
664f0b4ea7d2690fb461902b

Descrizione del Bando

Finanziamento per progetti di ricerca e sviluppo.

A chi si rivolge

Se hai utilizzato i filtri sai che questo bando fa per te. La descrizione dettagliata è disponibile per tutti i piani pro. Scopri di più qui

Spese Ammissibili

Le spese ammissibili sono disponibili in tutti i piani pro, scopri di più qui

Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige
Scarica la scheda